Top 14 Pezzi Facili Per Pianoforte Per Principianti

Se state leggendo questo, probabilmente vi starete chiedendo: cosa posso imparare a suonare il pianoforte da principiante?

È totalmente comprensibile, ci siamo passati tutti.

E volete trovare canzoni che siano facili da suonare al pianoforte e che suonino bene. In questo modo, quando suonerete davanti ai vostri amici o alla vostra famiglia, si stupiranno di quanto siete diventati bravo.

Easy Piano Songs for Beginners

Quindi date un’occhiata a queste canzoni nel nostro articolo. La buona notizia è che tutti possono imparare a suonarli, indipendentemente dal proprio livello.

Non importa da quanto tempo suoniate. Tutto quello che vi serve è un pianoforte di media qualità (idealmente 88 tasti).

Ho incluso una selezione di canzoni pop, filastrocche, musica classica e alcune canzoni tradizionali. Ognuna di queste si rivolge a tutti.

Non avete nemmeno bisogno di leggere gli spartiti, basta seguire i video che le mostrano quali dita posizionare su quali tasti.

Inoltre, la maggior parte di queste canzoni sono già state ascoltate. E imparare a suonare canzoni che già conoscete è molto utile per i principianti (anche se si tratta di una filastrocca), perché avete già le note musicali in testa (quindi sa come suona).

Buon compleanno

Cominciamo con la più famosa di tutte le canzoni: Happy Birthday.

Ad un certo punto della sua vita vi troverete ad una festa di compleanno dove c’è un pianoforte (se avete figli, sarà spesso così), e saper suonare Happy Birthday vi tornerà utile.

È una di quelle canzoni facili per pianoforte che dovete solo imparare. Una volta imparata, vi scivolerà semplicemente tra le dita.

Brilla, Brilla, Stellina

Conosciuta anche come “canzone dell’alfabeto”, la canzone “Twinkle, Twinkle, Little Star” è un classico per i principianti.

Come per Happy Birthday, se sono presenti dei bambini (specialmente i più piccoli), una singola nota di “Twinkle, Twinkle, Little Star” sarà molto apprezzata. È un’altra melodia da imparare e memorizzare, ma non aspettatevi di intrattenere un gruppo di adulti con questa alla prossima festa.

Jingle Bells

Una altra canzone di successo per i bambini più piccoli o se partecipate ad un incontro festivo con un gruppo di adulti.

Questa è una delle canzoni per pianoforte più facili da imparare a causa di tutte le note ripetute, e dovrebbe permettervi di eseguirla nella maggior parte dei paesi del mondo.

Let It Go – All’Alba Sorgerò

Un ultimo assaggio per i bambini, e abbiamo dovuto includere un brano Disney.

Let it Go, dal cartone animato Frozen, ha alcuni punti buoni ed è abbastanza facile da suonare. Basta che non fate niente di stupido come Olaf!

Heart And Soul

Passiamo a qualche canzone per adulti.

Heart and Soul di Hoagy Carmichael è un classico che suona molto bene come duetto pianistico (due pianisti seduti fianco a fianco).

Sembra e pare particolarmente difficile, ma con un po’ di perseveranza qualsiasi principiante può impararlo.

È anche un ottimo pezzo da festa se avete qualcuno con cui farlo in duetto.

What A Wonderful World

Un altro brano d’altri tempi, ogni pianista in erba dovrebbe sapere come suonare al piano il classico What a Wonderful World di Louis Armstrong. È semplicemente bellissimo.

Hallelujah

Il defunto, grande Leonard Cohen era uno dei migliori cantautori dei tempi recenti.

Una delle sue canzoni più belle è Hallelujah. Esistono molte versioni di questa canzone, la più famosa è quella di Jeff Buckley, che l’ha resa popolare.

Let It Be

Dovevamo includere una canzone dei Beatles in questa sezione.

Let it Be è una canzone classica scritta da Paul McCartney e tratta dall’ultimo album dei Beatles. È sorprendentemente semplice, anche se l’introduzione richiede un po’ più di pratica.

Blinding Lights

Blinding Lights, del cantante canadese The Weeknd, suona come una canzone pop direttamente dagli anni ’80. Ha solo quattro accordi, che variano, rendendola una bella canzone con cui iniziare al pianoforte.

Havana

Che ne dici di un po’ di musica latina? Havana di Camila Cabello e Young Thug è stata una hit mostruosa qualche anno fa. Di conseguenza, tutti riconoscono il suo ritmo caratteristico.

È una canzone ideale per i principianti, poiché il motivo della mano sinistra si ripete. Perfetto se siete a bordo piscina con una piña colada.

Fur Elise

Ora ecco 3 modelli classici di pianoforte per principianti.

Cominci con uno dei pezzi classici per pianoforte più famosi di tutti i tempi, Fur Elise di Ludwig Van Beethoven. Fu composta più di 200 anni fa e dedicata ad una certa Elise (“fur Elise” significa “per Elise” in tedesco).

Non sapremo mai chi era, ma è certamente un bel pezzo di musica.

Il Lago Dei Cigni

Rimanendo in tema di musica classica per pianoforte, ecco il tema del Lago dei Cigni di Tchaikovsky. Il suo tempo lento lo rende abbastanza facile da imparare e la maggior parte del tempo viene suonato dalla mano destra (non c’è molto da fare con la mano sinistra, solo alcune note).

Preludio in Do maggiore

Infine, dovevamo includere il Preludio in Do maggiore di Bach.

Leggermente più in alto nella scala di difficoltà, questa melodia è distribuita sulle mani, il che aumenta leggermente il livello di difficoltà. Le vostre mani dovranno vagare un bel po’ per la tastiera, questo è certo.

Alcuni consigli per iniziare

Leggere la musica

Questa è una cosa che tutti i musicisti, inclusi i pianisti, dovrebbero saper fare. È essenziale se volete suonare con altri musicisti in un gruppo, scrivere una canzone o essere in grado di suonare qualsiasi cosa semplicemente leggendo gli spartiti.

Imparare a leggere la musica non è difficile. In effetti, è come leggere un libro, una volta capito il concetto, e più ci si esercita a leggere spartiti, più sarà facile.

Quindi ci sono molte risorse online per aiutarvi ad imparare a leggere la musica. Se volete davvero suonare il pianoforte, dovete andare fino in fondo per imparare questo mestiere.

Si suona ad orecchio

È altrettanto importante saper suonare ad orecchio, cioè essere in grado di suonare una canzone semplicemente sentendola. Suonare ad orecchio non è sempre facile, perché dovete essere in grado di interpretare gli accordi suonati in modo che la vostra versione della canzone sia riconosciuta da tutti.

Per anni si è detto che bisogna essere nati con un orecchio musicale per poter suonare ad orecchio, ma questo non è vero. Chiunque può imparare a suonare ad orecchio con sufficiente sforzo e dedizione.

Cosa fare se siete duri d’orecchi

Purtroppo molte persone sono sorde, il che significa che non possono distinguere i suoni. Tuttavia, solo perché al momento non siete in grado di percepire i suoni non significa che dobbiate rinunciare al vostro sogno di diventare dei musicisti. Potete imparare ad identificare i suoni.

Per prima cosa, fate il test di sordità tonale per scoprire che tipo di perdita uditiva avete. Questo test è stato creato da musicisti-educatori professionisti con molti anni di esperienza nell’industria musicale, sulla base di ricerche scientifiche sulla sordità tonale. Potreste essere sorpresi di scoprire che non siete completamente sordi.

Se avete successo, tanto meglio! Ci sono molte risorse online per aiutarvi a distinguere e riconoscere i suoni. E non dimenticate che c’è un’altra cosa che può aiutarvi a diventare dei grandi musicisti anche se siete sordi, ed è la “memoria”.

Suonare a memoria, se ci pensate, è un modo per fingere finché non imparate a suonare ad orecchio. È quello che potete fare quando tutto il resto fallisce, ma dovete continuare a lavorare sul riconoscimento dei toni mentre sonate a memoria.

L’importanza delle scale

Una cosa che tutti i grandi pianisti hanno in comune è la pratica regolare delle loro scale. Possiamo considerare le scale come esercizi per le dita della massima importanza, e questo vale per qualsiasi pianista:

  • Abituare le dita alla ripetizione
  • Imparare a coordinare le mani
  • Le dita, essendo ben allenate, possono muoversi più velocemente
  • Vi aiuteranno a riconoscere la chiave di ogni nota
  • Tendere le dita in modo che si muovano rapidamente da una nota all’altra
  • Le scale vi incoraggiano ad usare la diteggiatura corretta quando suonate

Ecco una scala semplice per iniziare: mettete il mignolo sinistro sulla nota C e il pollice destro sulla nota C, l’ottava successiva. Dopo aver colpito le note C insieme, usate le dita successive di entrambe le mani per colpire le note seguenti nello stesso modo, e continuate fino a quando il pollice sinistro colpisce la nota G, e il mignolo destro colpisce la nota G nell’ottava successiva in alto, poi lo fate il contrario…

Una volta che avrete iniziato a padroneggiare le prime canzoni, imparare altre canzoni sarà un gioco da ragazzi. Ricordatevi di continuare a praticare le scale per almeno un’ora al giorno e non fermatevi qui. Cominciate a costruire il vostro stile personale aggiungendo le vostre note e i vostri accordi alle canzoni che imparate. Non abbiate paura di provare cose diverse, non può far male. Inoltre, non si sa mai come potrebbe suonare finché non si prova. E poi, se suona bene, sonatela!

Conclusione sui pezzi facili per pianoforte per principianti

Speriamo che vi sia piaciuta questa lista di canzoni per pianoforte per principianti. Ci dovrebbe essere qualcosa per tutti, sia che siate più una persona pop o una persona classica.

La cosa da ricordare è che tutti i pianisti hanno iniziato da qualche parte. Siamo stati tutti principianti una volta.

Esercitatevi ogni giorno e perseverate. Cominciate lentamente e aumentate il ritmo man mano che acquistate fiducia.

À propos de l'auteur

Alex
Alex
Passionné de musique depuis que j'ai entendu mes premières notes de piano et webmaster à mes heures perdues. J'ai décidé de créer ce site pour vous apporter (je l'espère) des connaissances sur les instruments de musique et tester ceux que je trouve les plus intéressants pour un musicien.

Top Instrus 🎸

Partitions 🎵