Top 10 Della più Bella Musica Triste per Pianoforte

Penso che siamo tutti d’accordo che le canzoni tristi suonate al piano ci rendono davvero felici! Le melodie malinconiche suonate al piano evocano sentimenti così intensi che è difficile resistere ad eseguirle se sei un pianista.

Sad Piano Music

River Flows In You (Il fiume scorre in te) – Yiruma

Senza dubbio, River Flows In You è la musica contemporanea per pianoforte più interessante. Se sei un pianista e non lo ha ancora scoperto, dovresti farlo ora. Non c’è modo di sopportare di vivere senza conoscere questa melodia estremamente popolare.

Inoltre, penso che non sia difficile capire perché River Flows In You è una melodia così popolare. Anche se la sua melodia e la sua partitura sono semplici, è così forte e commovente che non ho mai incontrato nessuno che non ne sia rimasto colpito.

Questa canzone ha due temi principali che si ripetono per tutto il tempo, quindi tutto quello che devi fare è impararli e sarai in grado di portare una folla alle lacrime!

Song From A Secret Garden (Canzone da un giardino segreto) – Secret Garden

Song From A Secret Garden è uno dei più malinconici pezzi per pianoforte mai composti. Sebbene l’originale sia stato concepito per pianoforte e violino, è molto famoso anche il suo arrangiamento solo per pianoforte.

Song From a Secret Garden è un pezzo strumentale del primo album dei Secret Garden, dal titolo Songs From a Secret Garden. L’album fu un successo internazionale. È incredibile e davvero inaudito che la musica classica riceva un tale riconoscimento e apprezzamento.

Anche le altre orchestrazioni dell’album sono abbastanza melanconiche ed emotive, quindi puoi andare a controllare anche quelle se ti piace questa canzone.

Nuvole Bianche – Ludovico Einaudi

In realtà è particolarmente difficile scegliere tra le canzoni di Ludovico Einaudi perché sono così toccanti. Comunque, Nuvole Bianche è un pezzo molto popolare e facile, e uno dei miei preferiti di Einaudi. Penso che piacerà anche a te!

Inizia con una semplice introduzione di 4 accordi, che viene ripetuta due volte. Poi arriva il tema principale, che si ripete fino alla fine. Non c’è una parte difficile in questo pezzo, a parte il fatto che è lungo 6 minuti. Può, tra l’altro, essere un buon esercizio di memorizzazione se non hai mai suonato melodie lunghe prima.

Tema di Schindler’s List – John Williams

Il tema principale di Schindler’s List è la colonna sonora del film vincitore dell’Oscar, Schindler’s List, e la sua melodia è una delle più malinconiche di tutti i tempi. Anche se originariamente composto per pianoforte e violino, il suo arrangiamento solo per piano è bello come l’originale.

Questo pezzo è abbastanza facile da suonare. Il suo tempo lento ti permette di fare le tue transizioni di accordi con la mano sinistra al tuo ritmo.

Kiss The Rain (Bacia la pioggia) – Yiruma

Kiss The Rain è un altro pezzo per pianoforte altamente malinconico del compositore sudcoreano-britannico Yiruma. Questo pezzo è popolare quanto River Flows in You, tuttavia lo trovo anche più triste.

È molto facile da eseguire, poiché ha un tempo lento. L’accompagnamento con la mano sinistra è facile, dato che non devi suonare nessun accordo, solo una nota. Inoltre, una volta imparato l’inizio della melodia, non c’è nulla di nuovo fino alla fine, il che significa che puoi impararla molto rapidamente.

Gymnopedic No. 1. – Erik Satie

Mentre alcuni dicono che la Gymnopédie No. 1. non è un pezzo così triste, la maggioranza, invece, pensa che sia intensamente malinconico e straziante.

Quindi sta piuttosto a te decidere se è triste o no. Personalmente, conosco Gymnopedics No. 1. da anni, e lo trovo abbastanza tenebroso da dover essere in questa lista.

Questo pezzo può essere facilmente assimilato dai principianti. Sebbene sia, nel complesso, abbastanza fattibile per loro, c’è una parte che può essere una sfida: i grandi salti della mano sinistra.

Ti consiglio vivamente di imparare Gymnopedics No. 1. se vuoi migliorare la tua tecnica e forza della mano sinistra. Suonare con la mano destra è abbastanza semplice, il che significa che potrai concentrarti su grandi salti e transizioni di accordi con la mano sinistra.

The Sick Doll (La Bambola Malata) – Tchaikovsky

Come suggerisce il nome, The Sick Doll, un pezzo per piano molto triste. Molto malinconico ma anche incredibilmente semplice da suonare.

Come Gymnopaedia No. 1, eseguire The Sick Doll è anche molto utile per migliorare la destrezza della mano sinistra. La maggior parte del pezzo ricade su di essa, mentre la mano destra ha solo un tasto da premere, alla fine di ogni battuta.

Questo pezzo è davvero facile, poiché lo stesso tema viene ripetuto per tutto il tempo, ad un tempo molto lento. È anche uno dei pezzi più brevi di questa lista. Non dovresti impiegare più di un’ora per impararlo e padroneggiarlo.

La crisi – Ennio Morricone

The Crisis è probabilmente il brano meno conosciuto di questa lista, ma ho voluto sottoporlo per la sua unicità. In realtà è la colonna sonora di The Legend of 1900, un film straordinario su un orfano che vive tutta la sua vita su una nave da crociera, suonando il piano. Consiglio vivamente questo film se non lo hai ancora visto.

Noterai che in tutto il pezzo c’è una dissonanza causata dall’uso dell’intervallo minore 2, ed è questo che lo rende unico. La Crisi è un’eccellente dimostrazione che una disarmonia a volte può evocare emozioni, essere travolgente, bella e intensa, senza essere sgradevole.

Questo pezzo ha solo una parte semplice, ovvero le note, successive e ascendenti, su ogni battuta. Nonostante la sua natura unica e sperimentale, The Crisis è molto facile da suonare. Inoltre, migliorerai molto l’uso dei pedali, poiché dovrai mantenere costantemente un suono preciso dopo aver premuto quelle famose note dissonanti.

Butterfly Waltz – Brian Crain

Mi sono innamorato di questa canzone dal primo ascolto. Se ti piace questa canzone, Brian Crain ha molte altre melodie tristi che potrai facilmente memorizzare.

Butterfly Waltz è probabilmente la musica più semplice di questa lista. Anche se sei un perfetto principiante, non ti ci vorrà più di un’ora per padroneggiarlo.

Valse – Evgeny Grinko

Ascoltando questo bel pezzo per pianoforte, potrai sentire fortemente la malinconia che ne emana, anche senza aver visto il suo video, che, a sua volta, ti farà venire le lacrime agli occhi. È incredibile eppure abbastanza facile da eseguire.

Non avrai difficoltà ad assimilarla, ma c’è una parte alla fine che richiede di suonare in ottave. Se sei un principiante assoluto, questa sarà una sezione con cui potresti avere problemi. Se non sei ancora pronto a suonare in ottave, potrai eseguire queste parti in modo semplificato, senza premere le ottave.

Conclusione

Ecco, questa era la mia lista delle 10 più belle melodie tristi per pianoforte! Ho cercato di selezionare le melodie più suggestive, più amate e più facili da suonare, in modo che qualsiasi principiante possa comunque divertirsi a suonarle.

Cosa ne pensate? Quale di queste canzoni è la più malinconica o la più bella?

Ditemelo nei commenti!

À propos de l'auteur

Alex
Alex
Passionné de musique depuis que j'ai entendu mes premières notes de piano et webmaster à mes heures perdues. J'ai décidé de créer ce site pour vous apporter (je l'espère) des connaissances sur les instruments de musique et tester ceux que je trouve les plus intéressants pour un musicien.

Top Instrus 🎸

Partitions 🎵